• Brainsinitaly © è un prodotto ONEFRAME

Category: Spazio

Tracce di una stella

Per gli appassionati delle stelle arrivano interessanti novità dai ricercatori dell’Università di Palermo. “Lo studio ha mostrato le prime evidenze della presenza di una stella di neutroni associata alla supernova osservata il 23 febbraio 1987 nella Grande Nube di Magellano – spiegano i ricercatori – La supernova in questione, nota come SN 1987A, è stata […]

Read More

UNA DANZA TRA CAOS E ARMONIA

TOI-178 è un sistema planetario davvero fuori dal comune: attorno alla stella madre, distante circa 200 anni luce da noi, in direzione della costellazione dello Scultore, sono stati scoperti ben 6 pianeti, anche grazie alle nuove osservazioni del satellite CHEOPS, il satellite dell’ESA dedicato alla caratterizzazione degli esopianeti con una importante partecipazione italiana, che vede […]

Read More

DUE GIOVANI ESOPIANETI

La storia inizia alla fine del 2018, quando il satellite TESS (Transiting Exoplanet Survey Satellite) della NASA registra un calo, ogni 4 giorni, nella luminosità di una stella nana arancione, poco più piccola e fredda del Sole, che si trova a circa 500 anni-luce da noi. La stella viene identificata come TOI-942, dove TOI significa […]

Read More

RELITTI NEL COSMO

Trovati due relitti galattici rarissimiDi galassie “relic” ne sono note finora solo altre tre. I dati sono stati raccolti con i telescopi VST e VLT dell’ESO in Cile e consentiranno di far luce sull’evoluzione delle galassie di grande massa nel corso della storia dell’universoUtilizzando i dati della survey Kilo Degree Survey (KiDS), una delle campagne […]

Read More

LE FABBRICHE DELLA VITA

Gli astronomi li chiamano Hot Corinos: sono regioni che circondano stelle in formazione, ricche di molecole organiche complesse che costituiscono i cosiddetti mattoni della vita. Ad oggi si conoscono solo una dozzina di Hot Corinos e molte delle loro proprietà sono ancora oggetto di dibattito per la difficoltà a studiarle, essendo avvolte da spesse nubi […]

Read More

La cometa camaleonte

Come un camaleonte che cambia colore al variare dell’ambiente anche la cometa 67/P Churyumov-Gerasimenko ha ciclicamente mutato il proprio colore durante i due anni in cui è stata osservata dalla sonda Rosetta dell’ESA. Un enorme lavoro di elaborazione dei dati raccolti dallo strumento italiano VIRTIS ha infatti mostrato come il nucleo della 67/P abbia progressivamente […]

Read More